Tu sei qui

Dimenticato dai turchi

Secondo altre leggende, il caffè si sarebbe diffuso... grazie ad una dimenticanza!

Queste interpretazioni, infatti, fanno risalire la sua diffusione alla dimenticanza di alcuni sacchi di caffè da parte dei Turchi in ritirata da Vienna. Quei sacchi attirarono l'attenzione dei Veneziani, che se ne entusiasmarono all'istante. In breve a Venezia venne aperta, nel 1640, la prima Bottega del Caffè.

Da Venezia il caffè si sarebbe diffuso a macchia d'olio - sia come bevanda, sia come tipologia di locale - prima in Italia ed immediatamente dopo in tutta Europa e, in particolare, nelle città più vivaci, come Vienna, Londra e Marsiglia.

Anche se la tradizione del caffè era nata e si era diffusa nel mondo arabo, è stata propria la diffusione in Occidente ad innescarne la conoscenza ed a determinarne il successo mondiale.

hide