Tu sei qui

Un caffè al mercato dei cammelli

I Caffè egiziani non sono solamente salotti dove parlare di argomenti culturali e politici, ma anche luoghi di incontro per incontri d'affari e trattative commerciali. Il villaggio di Birqash, a un'ora di viaggio da Il Cairo, vanta il più grande mercato dei cammelli dell'intero Egitto, che fin dalle prime luci dell'alba attira commercianti e cammellieri beduini, provenienti dalle zone più remote del Paese.

Nella maggior parte dei Paesi musulmani la tradizione commerciale non prevede alcun valore "di base" ne', tantomeno, "fisso" della merce: il prezzo è sempre frutto di lunghe e piacevoli trattative. Per questo i venditori e gli acquirenti dei cammelli hanno assoluta necessità di ritrovarsi in un luogo tranquillo ed accogliente, come i tanti caffè sparsi all'interno del mercato, per discutere e contrattare.

Alternando gustose sorsate di caffè e voluttuose "tirate" di fumo aromatico dal narghilè, la trattativa, continuamente interrotta dalle opinioni e dai contributi dei rispettivi consiglieri, ma anche di spettatori e curiosi, può tranquillamente andare avanti per ore. L'accordo finale, quando alla fine viene raggiunto è sancito sempre dalla tradizionale stretta di mano e dal brindisi con la tazza di caffè.

hide